T’amai senza che lo sapessi e cercai la tua memoria.Nelle case vuote entrai con una lanterna a rubare il tuo ritratto. Ma io sapevo gia’ come eri. D’improvviso.